Quando provo una nuova scarpa lo faccio sempre con circospezione a meno che si tratti di una variante di modelli già testati. La osservo, la studio, cerco di capire quali possano essere le sue potenzialità e i suoi difetti e presto particolare attenzione all’ammortizzazione. La mia postura non è perfetta e ho bisogno di essere ben sostenuta senza però rinunciare alla reattività di una calzatura. Quello che ho notato con piacere ultimamente è il fatto che molti marchi sportivi stanno evolvendo la loro offerta in questa direzione, trovando la quadra tra ammortizzazione e reattività. Tra questi c’è anche Under Armour, attivo da soli dieci anni nel segmento delle scarpe da corsa, che con la tecnologia HOVR ha fatto passi da gigante. L’ho testata sul modello di calzatura Sonic.

IL PRIMO IMPATTO

La UA HOVR Sonic è proposta in tre colori essenziali, bianco, rosso e nero. La versione bianca è quella che ho scelto perché mi piace il suo aspetto un po’ 80s e la trovo estremamente elegante, considerano anche il logo in oro. La scarpa ha un volume contenuto, come tutti i modelli UA, e una tomaia leggera, frutto dell’esperienza del marchio nel mondo dell’abbigliamento.

L’INNOVAZIONE

Lo sviluppo di HOVR è stato ispirato dall’aver compreso che, per un runner, ogni passo ha un impatto pari a 2-4 volte il suo peso corporeo, che lo àncora al terreno. Nel dare vita a questa linea, UA ha voluto create la perfetta unione di ammortizzazione, reattività e ritorno di energia.

COS’È LA TECNOLOGIA HOVR?

HOVR è una piattaforma di ammortizzazione studiata per garantire la perfetta combinazione di cushioning e reattività. L’intersuola HOVR utilizza una schiuma brevettata in collaborazione con Dow Chemical, che garantisce un effetto di grande morbidezza al durometro e straordinaria ammortizzazione a ogni falcata. Un altro elemento chiave della tecnologia HOVR è l’Energy Web, una rete mesh che racchiude il nucleo di ammortizzazione, contribuendo così a mantenere la forma dell’intersuola e offrendo una notevole reattività e ritorno di energia.

SPECIFICHE TECNICHE

Tipologia di scarpa: Neutra
Superfici: Strada / Pista
Peso: 282g
Differenziale: 8mm

Prezzo: 120 euro

GIUDIZIO

Under Armour mi ha stupita con questa scarpa. Un limite dei modelli del marchio che ho provato in passato era la poca ammortizzazione, che le rendeva adatte per runner leggeri, esperti e con una buona postura di corsa. La tecnologia HOVR ovvia a questo limite, rendendo la Sonic e la Phantom due modelli da provare, anche come primo avvicinamento alle calzature UA.

No Comments