Gear

Saldi, istruzioni per l’uso

4 gennaio 2016

Gennaio è il mese dei saldi. Un termine che significa buone occasioni, soprattutto se si è in grado di scegliere con la testa cosa comprare e dove comprare.

Nel caso dell’abbigliamento e dell’attrezzatura da running, le vendite di fine stagione sono un’ottima opportunità per rinnovare il proprio guardaroba o per fare “scorta” di capi e articoli sempreverdi, ovvero di quei prodotti che un runner che si rispetti deve avere nel proprio armadio.

Ecco alcuni suggerimenti per portarsi a casa qualche affare, salvaguardando il portafoglio.

Non rinunciare a un paio di scarpe in più. Se vi imbattete in un paio di scarpe super scontate di un modello che già conoscete e con il quale siete abituati a correre, compratelo senza esitazione. Tutti sapete quanto rapidamente si consumino le calzature di un corridore, in media durano tra gli 800 e i 1.000 chilometri, quindi averne un paio di scorta non guasta mai. Anche se lo userete tra un anno non importa. Pensate che lo avrete pagato magari il 50% in meno del suo prezzo.

Fare scorta di calzini, guanti, cappellini e bra. Gli accessori non sono mai abbastanza e considerando che, come l’abbigliamento, vengono lavati dopo ogni corsa, è meglio averne una certa disponibilità. Non fatevi problemi a tenerne qualcuno in più nel cassetto ancora impacchettato. Prima o poi, vi servirà.

Visitate i siti web e confrontate le offerte con quelle in negozio. Non sempre le percentuali di sconto applicate tra sito web e punto vendita sono le stesse. Impegnatevi a scovare le occasioni migliori. Non c’è una regola valida in generale. A volte, è più conveniente recarsi direttamente nei negozi fisici, altre comprare online. Anche in quest’ultimo caso, vagliate le differenze tra siti dei marchi e siti multimarca, come misterrunning.com, df-sportspecialist.it o maxisport.com, solo per citarne alcuni.

Esplorate anche siti non prettamente sportivi. Uno su tutti net-a-sporter, la sezione sportiva di net-a-porter. Si possono trovare delle occasioni uniche, con sconti fino al 70% a fine stagione e scovare marchi nuovi internazionali, come Lucas Hugh, Live the Process e Theory, oppure le collezioni sportive di griffe come Fendi.

Non sottovalutate l’opportunità di comprare oggi capi estivi della passata stagione. Perché rinunciare a una canotta o a un paio di shorts? Tanto, prima o poi, li userete. Quindi lasciate da parte la stagionalità e sfogatevi con quello che vi piace. Anche nel running, il vintage va di moda ed è più chic essere gli unici a indossare un capo di una collezione precedente piuttosto che incrociare sul cammino troppe persone vestite come voi!

Per il resto, lasciatevi guidate dall’istinto e buono shopping di corsa.

No Comments

    Leave a Reply