Lifestyle

Milano si è tinta di rosa grazie alla Lierac Beauty Run

18 giugno 2017

Correre una gara è sempre emozionante, poterla osservare da spettatrice però ha un fascino particolare, soprattutto nel momento in cui si è consapevoli della gioia che si prova tagliando un traguardo.

Ieri sera, bloccata fino a tardi da impegni di lavoro, mi sono ritrovata a essere spettatrice della Lierac Beauty Run, il grande evento al femminile organizzato da RCS Active Team – RCS Sport in collaborazione con Lierac Italia.

Giunto alla seconda edizione, l’appuntamento ha raccolto 2.783 runner, tra donne, ragazze, uomini e bambini, che si sono dati appuntamento a Milano per una serata all’insegna dello sport, del benessere e della bellezza a 360°.

I primi a presentarsi ai nastri di partenza, alle 21.00, sono stati gli atleti iscritti alla gara competitiva e non di 10 km, che si sono sfidati lungo un percorso cittadino con partenza e arrivo nell’Arena Civica di Milano. In prima fila anche le Pink Runner, il running team in rosa del progetto Pink is GOOD di Fondazione Umberto Veronesi. Grazie, infatti, alla collaborazione con Lierac, una parte della quota d’iscrizione alla corsa è stata donata al progetto per la lotta contro il cancro al seno.

A salire sul podio per le donne sono state Sara Galimberti, seguita da Chiara Mazzetto e Chiara Moras. A vincere nella categoria maschile Corrado Mortillaro, seguito da Carlo Sadar e da Fabio Pietrantonio.

Cinque minuti più tardi, alle 21.05, ha preso il via la corsa non competitiva a passo libero di 5 km, aperta a tutti gli adulti, oltre a ragazzi e bambini, su un tracciato immerso nel Parco Sempione. A seguire, è partita la 5Km Family, dedicata alle famiglie con i loro bambini e a tutte le mamme e le neo-mamme con marsupi e passeggini.
La seconda edizione di Lierac beauty run ha superato le nostre migliori aspettative. Il nostro intento era quello di fare correre donne, famiglie e bambini e di permettere loro di trascorrere una serata di grande divertimento. A giudicare dai sorrisi e dai visi gioiosi che ho visto stasera, abbiamo raggiunto l’obiettivo“, ha dichiarato Andrea Trabuio, responsabile mass events RCS Active Team.

L’appuntamento è per il prossimo anno con la terza edizione della manifestazione, quando spero che nulla mi impedisca di correre questa bella gara nella mia città.

Photo credits LaPresse – Fabio Ferrari

 

No Comments

    Leave a Reply