Gear

Booktilla, bere fa bene e aiuta a fare del bene (con stile ovviamente)

4 agosto 2016

Idratarsi prima, dopo e durante la corsa è fondamentale, soprattutto d’estate quando il corpo perde una maggiore quantità di liquidi attraverso la sudorazione.

Per questa ragione, quando esco per una sessione di allenamento, cerco sempre di portare con me dell’acqua, che deposito sul percorso in caso di ripetute o che porto con me durante i lunghi, quando non sono sicura di incrociare sul cammino fontanelle dove fermarmi a bere.

Quando so di poter depositare l’acqua in punto in cui passerò in maniera ricorrente, utilizzo una bottiglietta di plastica, cercando di non lasciarla sotto il sole per non deteriorarne il contenuto e ricordandomi sempre di buttarla quando ho terminato di bere. Buttarla dove? La scelta ideale sarebbe riportarla a casa per la raccolta differenziata ma spesso, per pigrizia, mi capita di gettarla in un cestino qualsiasi, non senza qualche senso di colpa.

Quando faccio i lunghi, invece, opto per una cintura con le borracce, che detesto perché non proprio fashion. Lo so, rischio di essere ossessiva, ma mi piace rispettare un certo canone estetico anche quando corro e, per fortuna, non sono l’unica ad essere attenta a questi dettagli. Un amico della squadra di running mi ha perciò consigliato Booktilla, una bottiglia di design, ecologica ed etica.

Perché ecologica ed etica? Da un lato Booktilla si propone l’obiettivo di stimolare le persone a sposare uno stile di vita più consapevole e responsabile, diffondendo la filosofia del riuso ed evitando lo spreco di bottiglie di plastica.

Dall’altro Booktilla crea e supporta iniziative di sviluppo sociale, sia progettandole e realizzandole in maniera diretta, sia destinando parte delle vendite a sostegno di iniziative già esistenti.

Come? Ognuna delle quattro colorazioni di Booktilla corrisponde a un ambito d’azione differente: Booktilla Black One, supporta la ricerca nell’ambito della complessa epigenetica, Booktilla Blue Ocean sostiene il mondo dello sport, la salute e il movimento, Booktilla Green Hope incentiva iniziative per migliorare l’ambiente e Booktilla Red Sun sostiene lo sviluppo di nuove imprese e dell’imprenditoria giovanile.

Ovviamente, la mia scelta è ricaduta su Booktilla Blue Ocean, la cui prima edizione si propone di destinare risorse all’acquisto di defibrillatori da donare ad associazioni e centri sportivi che ancora non sono dotati di questo importante strumento, seguendo la comunità nello sviluppo totale del progetto, allo scopo di rendere queste strutture un punto di pronto soccorso per il territorio.

Ad avvolgere la bottiglia c’è una Bookbox, un vero e proprio libro che propone un messaggio, una storia, un modo di essere, e un insieme di spunti per ispirare le persone che la leggono.

Booktilla è realizzata interamente in Italia con materiali innovativi dalla funzione antibatterica. La posizione del tappo, decentrato su asse orizzontale, permette di bere agevolmente anche mentre ci si allena. Presto, inoltre, saranno disponibili due accessori per agganciare Booktilla al corpo e per usarla durante la corsa o il trekking.

Nel frattempo, spero che a nessuno venga in mente di rubarmela durante le ripetute… Perché è così bella che è impossibile resisterle 🙂

Booktilla è disponibile su Amazon al costo di 25 euro circa.

IMG_9395

IMG_9396

No Comments

    Leave a Reply