Gear

I regali per chi va di corsa

16 dicembre 2015

I giorni passano veloci e, tra una ripetuta e l’altra, tra poco sarà Natale. Per questo, se ancora non avete trovato il regalo giusto per un appassionato di corsa e la vostra lotta contro il tempo è ardita come quella che disputate contro il cronometro in gara, ecco a voi alcuni suggerimenti utili da mettere sotto l’albero.

Un paio di calze giuste. Sono indispensabili tanto quando le scarpe per la buona riuscita di una gara o di un allenamento. Meglio ancora quando sono capaci di coniugare funzionalità a estetica, come nel caso di The Wonderful Socks. Sviluppate sulla base di progetti creativi di designer internazionali e prodotte in Italia seguendo la migliore tradizione dei calzifici italiani, queste calze sono realizzate in resistex carbon e polipropilene. Materiali che garantiscono un’elevata traspirabilità e un efficace isolamento termico. La speciale lavorazione del filato, diversificata su più aree del piede, consente inoltre di creare zone a differente compressione e aerazione. Anche il packaging è perfetto per Natale.

BodyPart

Una scarpa fashion. Per celebrare il solstizio Nike presenta un pack speciale dedicato ai runner, con due grafiche a contrasto: un motivo floreale estivo e uno tipicamente invernale. La limited edition, disponibile online e negli store del marchio Usa, è stata realizzata per i modelli Air Zoom Pegasus 32 e Nike Free 5.0.

solstice pack nike
L’abbonamento a una palestra cool. Da settembre anche Milano può vantare due centri Hard Candy Fitness, l’innovativo network di palestre fondato da Madonna. Fiore all’occhiello del brand sono i corsi di gruppo realizzati sulla base degli allenamenti che la regina del pop pratica quotidianamente, ispirati alle coreografie di concerti e video musicali e sviluppati insieme al suo personal trainer, Craig Smith. Un regalo speciale per affiancare al running un’intensa attività aerobica.

Hard Candy Milano

Un libro per trovare l’ispirazione. Chi, un bel giorno, decide di alzarsi dalla sedia e di mettersi a correre non inizia solo a praticare uno sport entusiasmante ma cambia anche la sua vita. Questo è il messaggio che Daniele Barbone, imprenditore e runner, trasmette nel suo libro. Dall’isolato di casa e dai parchi cittadini alle mezze maratone e alle maratone, Daniele racconta come è approdato alle Five Major Marathons e alla 100km del Sahara, la corsa nel deserto che si avvicina al mondo estremo dell’Ultra-Trail. Ispirazionale.

Runner si diventa_Sovra.indd

 

I magnetini per attaccare i pettorali. Un pensiero adatto a tutte le tasche e che risolverà ai destinatari il problema di rovinare le maglie con le infide spillette che ben conosciamo. Li trovate sul sito www.racebibup.com.

race bip up

 

Una lampada frontale per correre di notte. LedLenser ha ideato Neo, la prima torcia frontale da città. Ultraleggera e dal design compatto, questa mini torcia fashion garantisce la massima visibilità notturna.

NEO-SERIEN-TITELBILD

 

L’iscrizione a una gara. Dalla Giulietta&Romeo Half Marathon del 14 febbraio nella romantica versione Duo, da regalare e disputare con fidanzati, compagni, amici o amanti… all’iscrizione alla Maratona di Milano nella versione full o in staffetta. Fino alla Wings for Life World Run che quest’anno si disputerà a Milano. In questo caso, c’è solo l’imbarazzo della scelta.

You Might Also Like...

No Comments

    Leave a Reply