Lifestyle

Tel Aviv, palestra a cielo aperto

25 luglio 2016

Lo sport è un linguaggio che accomuna tutti i popoli, travalica confini e non conosce colore di pelle o etnia.

Lo sport porta con sé un messaggio positivo di speranza.

Me ne sono resa conto durante la mia breve visita in Israele, un paese a cui si associano immediatamente le parole guerra e terrorismo.

Ma Israele è anche altro.

Dietro il costante stato di allerta in cui si trova questa nazione c’è, infatti, un mondo fatto di giovani, pieni di entusiasmo verso la vita. Entusiasmo che trova una delle sue espressioni più evidenti proprio nello sport.

Running, ciclismo, surf, nuoto, arrampicata, cross fit, calcio, vela, beach volley… Credo di non aver mai visto una tale concentrazione di attività sportive come sul lungomare di Tel Aviv.

Un vero paradiso per gli appassionati e per i cultori del corpo, che qui possono praticare 24 ore su 24 le proprie attività preferite, concedendosi un pausa di riposo per un pasto salutare o per uno smoothie realizzato con la frutta eccezionale coltivata nel paese.

E allora che cosa aspettate a programmare un viaggio?

Qui sotto i suggerimenti di Fashion Running per una vacanza sportiva a Tel Aviv.

Dove correre. Il percorso più suggestivo e anche quello più comodo per chi alloggia negli hotel del lungomare è quello accanto alla ciclabile che collega Jaffa, la vecchia Tel Aviv, al nord della città, dove si trova il meraviglioso parco di Yarkon. Lungo la strada troverete stazioni di attrezzi a uso libero per esercitarvi e fontanelle d’acqua per bagnarvi. La passeggiata si sviluppa esattamente accanto alla spiaggia, dove potrete ammirare tramonti mozzafiato. All’estremità nord la ciclabile entra appunto nel parco, dove sono stati realizzati campi da calcio, da rugby e persino una parete per arrampicare.

Quando correre. Il clima a Tel Aviv è molto caldo durante tutto l’anno, particolarmente da maggio a ottobre. Gli orari ideali per correre sono la mattina presto o intorno al tramonto, momento della giornata in cui però dovrete mettere in conto molti rallentamenti dovuto al passeggio sul lungomare. Armatevi quindi di pazienza.

Come ricaricare le energie. Dopo la corsa dovete provare assolutamente uno smoothie di frutta fresca. Il mio preferito è quello di Tamara, che ha aperto il suo Juice bar a pochi passi dalla spiaggia. Per farvi capire quanto gli abitanti di Tel Aviv siano salutisti vi dico solo che troverete anche i ghiaccioli alla spirulina!

E se volete gareggiare, non perdetevi la Tel Aviv Samsung Marathon, una festa non stop, che prevede nello stesso giorno anche i percorsi della mezza maratona, della dieci e della cinque chilometri. L’appuntamento è per il 24 febbraio 2017.

IMG_9254

Gordon beach con i suoi campi da volley

IMG_9271

Gli attrezzi a uso libero sul lungomare

IMG_9297La parete da arrampicata nel parco di Yarkon

IMG_9318

Il bar dove bere i famosi smoothie di Tamara

No Comments

    Leave a Reply