Gear Lifestyle

Le sei sorelle

22 gennaio 2015

Sono le sei majors, i sei appuntamenti che un vero cultore della corsa dovrebbe avere nel suo palmares, tempo e budget permettendo. Le maratone con la M maiuscola. Berlino, Boston, Chicago, Londra, New York e Tokyo.
Puntuali all’appello, torneranno ad animare il calendario podistico mondiale del 2015. Ecco qualche dettaglio sugli eventi, per chi volesse aggiungere alla sua collezione di trofei una medaglia prestigiosa. Con qualche suggerimento di stile, com’è nelle corde di questo blog.

Tokyo, 22 febbraio

Percorso: E’ l’unica maratona asiatica inserita nel circuito World marathon. Il suo percorso, prevalentemente in piano, tocca alcuni dei punti più suggestivi della città tra cui il Palazzo imperiale e Hibiya Parki, i quartieri Shinagawa, Ginza, Nihombashi, Asakusa Kaminari-mon.

Costo iscrizione: circa 90 euro

Capienza: 36.000 persone

Look consigliato: Il Giappone è storicamente noto  per la sua anima hi-tech. Perché non propendere allora per una dei nuovi gioielli delle wearable technologies? Magliette super intelligenti capaci di monitorare il battito cardiaco o bracciali che tengono sotto controllo il benessere fisico. Molti dei principali marchi di moda e di sport li stanno proponendo nelle loro collezioni.

Info e iscrizioni: www.tokyo42195.org/2015en

Boston, 20 aprile

Percorso: La più antica tra le maratone certificate si snoda tra la città e un’area esterna che comprende le Newton Hills, una successione di quattro salite che culmina con la Heartbreak Hill. Un percorso spacca gambe, insomma, con un dislivello complessivo di 104 metri. Ma vogliamo mettere l’ebrezza di partecipare a questo storico evento?

Costo: 225 dollari

Capienza: 27.000 persone

Look consigliato: Dato che la gara, per tradizione, si corre il terzo lunedì del mese di aprile, in coincidenza con il Patriots’ Day, è d’obbligo rendere omaggio a un marchio americano. A colpo sicuro, un total look Nike running, preferibilmente calzando la riedizione di un modello di scarpa vintage.

Info e iscrizione: http://www.baa.org/

Londra, 26 aprile

Percorso: Una serpentina che si snoda attraversando i ponti del Tamigi, partendo dal meridiano 0 del parco di Greenwich e passando sotto le lancette del Big Ben per tenere sotto controllo il proprio tempo. Questo e molto di più offre una delle due majors che si svolge in Europa.

Costo: 35 sterline per i fortunati vincitori del ballottaggio, per tutti gli altri dipende dal tour operator a cui ci appoggia.

Capienza: 36.550 persone

Look consigliato: Visto l’arrivo del secondogenito di Kate e Harry e il rinvigorirsi dello spirito monarchico, perché non omaggiare la Regina con i colori della Union Jack?

Info e iscrizione: http://www.virginmoneylondonmarathon.com/en-gb/

Berlino, 27 settembre

Percorso: Passare attraverso la porta di Brandeburgo e arrivare al Tiengarten, il polmone verde della città. Questo e molto altro riserva la maratona di Berlino. Il percorso prevalentemente piatto fa sì che sia considerata la 42 chilometri più veloce del mondo, quindi preparatevi a mettere a segno il vostro record personale.

Costo: 98 euro

Capienza: 40.000 persone

Look consigliato: Un capo della nuovissima collezione Adidas StellaSport, nata per celebrare i dieci anni di collaborazione tra la designer e il gruppo tedesco.

Info e iscrizione: bmw-berlin-marathon.com

Chicago, 11 ottobre

Percorso: Il lago Michigan che sembra un mare, le architetture che rendono lo skyline unico e un melting pot degno della più americana delle città americane fanno di questa maratona un unicum elettrizzante. E la seconda gara più veloce dopo quella di Berlino.

Costo: 210 dollari

Capienza: 45.000 persone

Look consigliato: Essendo Chicago la Windy city per eccellenza, la corsa va affrontata con una bella giacca anti vento. Perfetta è quella proposta dalla Winter collection di Asics.

Info e iscrizioni: chicagomarathon.com

New York, 1° novembre

Percorso: Partendo dal Ponte di Verrazzano, questa gara consente di attraversare tutti i quartieri della Grande mela, da Brooklyn al Queens arrivando in Central Park, nel cuore di Manhattan.

Costo: 347 dollari

Capienza: 58.000 persone

Look consigliato: E’ tradizione abbandonare alla partenza gli strati di abbigliamento usati per proteggersi dal freddo. Tutti i vestiti raccolti saranno donati ai poveri. A ciascuno la propria decisione, tenendo conto di quest’usanza.

Info e iscrizioni: tcsnycmarathon.org

You Might Also Like...

No Comments

    Leave a Reply